La ferrata Pisetta è la “ferrata regina” della Valle del Sarca. Una perla di rara bellezza che sale sul versante est  del Dain Piccolo. Salita-capolavoro a picco sulle acque verde smeraldo del lago di Toblino che risulta impegnativa per il difficile uso dei piedi (non è attrezzata con pioli o staffe di appoggio). La ferrata sale su parete ripida lasciando spazio a tratti più facili dove i lecci e la bella vegetazione “mediterranea” hanno trovato il loro habitat. La roccia chiara calcarea rende luminosa questa salita di grande soddisfazione. Salendo, il senso di libertà si apre insieme al panorama lunghissimo che scorre su tutta la valle del Sarca verso sud e sui vigneti di vino Nosiola  (?). Raggiunta la cima si scende tra boschi freschi con sosta ad alcune sorgenti fino all’abitato di Ranzo per poi imboccare un percorso di rientro tra lecci e ginepri sopra le gole del Limarò scavate dal fiume Sarca.

 

Durata escursione: 6 ore

Difficoltà: difficile (buona capacità di progressione in ferrata, assenza di vertigini. Consigliato: uso di guanti da ferrata)

Partecipanti: max 2

Costo: 150 €

Punto di ritrovo:

Related Projects